Gli showroom di porte e finestre che ti aiutano a scegliere i tuoi serramenti senza errori.

Numero verde

800 947 622

ECCO COME TI AIUTIAMO A OTTENERE IL 110% PER I TUOI LAVORI

Siamo partner di detrazionifacili.it, gli specialisti della cessione del credito e delle detrazioni per la casa. Con la giusta squadra di professionisti, ottieni subito il Superbonus che ti spetta e sei al sicuro sia dal punto di vista fiscale che tecnico.

Come funziona lo sconto in fattura infissi 2021 e perché conviene?

Lo sconto immediato in fattura per infissi è una valida alternativa alla detrazione fiscale diretta. Scopriamo insieme quali sono i vantaggi e quando è possibile richiedere questo “speciale” sconto

 

Tra le modalità per beneficiare delle nuove agevolazioni fiscali spicca lo sconto in fattura infissi 2021.

Mettiamo subito in chiaro una cosa: il Bonus Infissi è stato confermato per quest’anno, così come la possibilità di utilizzare uno sconto immediato per l’acquisto di nuovi serramenti che miglioreranno il comfort energetico della tua casa.

Una notizia positiva per tutti coloro che non vogliono più vivere in una casa piena di spifferi a causa di vecchi infissi mal funzionanti e posati male, che non ne possono più di pagare bollette elevate per i consumi energetici, senza mai ottenere il comfort desiderato.

Ma concentriamoci sullo sconto in fattura per infissi.

È sulla bocca di tutti.

Ovvio, è davvero vantaggioso.

Soprattutto quando non si può accedere al Super Ecobonus per mancanza di requisiti o quando non è questa la strada da seguire, perché magari non si devono fare altri interventi di riqualificazione energetica.

E lo sconto in fattura infissi 2021 – mettiamo da parte il Superbonus e concentriamoci solo sulla sostituzione dei serramenti – rappresenta un’alternativa vantaggiosa alla detrazione fiscale diretta per 2 motivi:

 

  • recupero immediato del 50% della spesa sostenuta;
  • nessun rischio di incapienza Irpef.

 

Lo sconto in fattura immediato per gli infissi è un beneficio extrafiscale che non deve transitare per la dichiarazione dei redditi.

E per farla breve:

 

puoi pagare le tue nuove finestre la metà, senza attendere 10 anni per recuperare parte della spesa sostenuta.

 

Ora, scopriamo insieme come funziona.

 

Le 2 fasi dello sconto in fattura infissi 2021

Non voglio complicare troppo le cose.

Per questo, ho deciso di illustrare come funziona lo sconto in fattura infissi 2021 in modo schematico, per evitare di restare impantanati tra le mille e più regole della fiscalità relativa alle nuove agevolazioni.

Lo sconto in fattura è un contributo, sotto forma di sconto diretto sul corrispettivo dovuto, anticipato dal fornitore di beni e servizi relativi agli interventi agevolati.

Nel nostro caso, dato che stiamo parlando di Bonus Infissi 2021 e non di Ecobonus Infissi 110%, lo sconto sarà del 50% sul totale della spesa.

Ecco un esempio di sconto in fattura per gli infissi:

 

  1. il fornitore emette normale fattura nei tuoi confronti, cliente, in base al corrispettivo pattuito, regolarmente assoggettato ad IVA. Nella stessa fattura sarà indicata la percentuale 50%, che come sconto immediato andrà a ridurre il totale dovuto allo stesso fornitore.
  2. A fronte dello sconto praticato, è riconosciuto al fornitore un credito d’imposta, che potrà essere ceduto a terzi, come banche e altri intermediari finanziari. Oppure utilizzato in compensazione con modello F24.

 

Tutto qui.

Il meccanismo dello sconto in fattura infissi 2021 è molto semplice e decisamente più vantaggioso rispetto alla detrazione fiscale diretta.

Ma attenzione a non confondere lo sconto in fattura del Bonus Infissi al 50% con lo sconto commerciale.

 

Come deve essere gestito lo sconto in fattura infissi 2021?

La differenza tra il “classico” sconto e lo sconto immediato in fattura è evidente.

Con lo sconto commerciale il fornitore rinuncia a parte del corrispettivo per un minor ricavo.

Lo sconto in fattura previsto dalle nuove agevolazioni fiscali per il risparmio energetico non rappresenta un minor ricavo, ma diventa semplicemente una modalità di pagamento, che si perfezionerà con la successiva cessione del credito o la compensazione diretta.

Uno sconto che deve essere applicato sull’importo comprensivo di Iva.

 

A chi rivolgersi per usufruire dello sconto in fattura infissi 2021?

Quasi dimenticavo.

Il Bonus Infissi con sconto immediato in fattura può essere utilizzato per l’acquisto di:

  • fornitura e posa in opera di nuove finestre comprensive di infissi;
  • fornitura e installazione di porte d’ingresso;
  • coibentazione o sostituzione dei cassonetti, rispettando i valori di trasmittanza termica previsti per le finestre comprensive di infissi;
  • fornitura e posa in opera di scuri, persiane, avvolgibili e cassonetti quando la sostituzione avviene insieme alla posa dei nuovi infissi;
  • sostituzione dei vetri per il miglioramento delle caratteristiche energetiche della casa;
  • installazione di tende da sole, purché non orientate a Nord.

 

Per fortuna, le regole sono diverse tra Bonus Infissi al 50% e Ecobonus al 110%.

Il 110% nasconde tante insidie ed è facile commettere errori nella gestione delle pratiche fiscali. Anche perché la sostituzione dei serramenti non è un intervento trainante.

Per il Bonus con sconto immediato in fattura per gli infissi, invece, le cose cambiano.

Ci sono sempre i requisiti tecnici da rispettare ed è importante seguire una precisa procedura per l’invio delle pratiche ENEA.

Ma è tutto più semplice.

Tuttavia, senza l’aiuto di un professionista qualificato, è facile commettere errori.

 

I consulenti posa qualificata ti aiutano a scegliere i tuoi nuovi serramenti senza errori e senza spreco di tempo e denaro

Se non sai quali serramenti scegliere per la tua casa e vuoi avere al tuo fianco un professionista in grado di assisterti da punto di vista tecnico e fiscale, cerca il consulente posa qualificata di zona a te più vicino.

Partendo da una prima analisi delle tue esigenze e del tuo caso specifico, il consulente di zona ti aiuterà a trovare una soluzione su misura per la tua casa, rispettando i requisiti previsti dalla legge.

Tutto questo con la garanzia di una posa in opera qualificata che massimizzerà le prestazioni dei serramenti scelti.

Per acquistare i tuoi nuovi serramenti con un preciso supporto tecnico e fiscale, clicca qui e prenota la tua consulenza personalizzata.

Poi, se è tua intenzione riqualificare casa con il Super Ecobonus, clicca qui e scopri come siamo organizzati per garantirti il massimo risultato in tempi rapidi e senza correre rischi.

 

Cerca il

più vicino a casa tua

Sono sicuro che ti interesseranno anche questi articoli

Info sull'autore

Guido Alberti

Guido Alberti

Consulente e Artigiano Certificato PassivHaus, Tecnico Esperto Finestra CasaClima, figura accreditata dall’Agenzia CasaClima per fornire consulenza a progettisti e committenti. Operatore Termografico di II Livello UNI EN ISO 9712.
Guido Alberti

Guido Alberti

Consulente e Artigiano Certificato PassivHaus, Tecnico Esperto Finestra CasaClima, figura accreditata dall’Agenzia CasaClima per fornire consulenza a progettisti e committenti. Operatore Termografico di II Livello UNI EN ISO 9712.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • HAI BISOGNO DI AIUTO PER OTTENERE IL 110%?

    Per ottenere il 110%, hai bisogno di professionisti che possano seguirti sia dal punto di vista fiscale che tecnico. Solo così puoi evitare di commettere errori e perdere l’opportunità del Superbonus.

    SIAMO PARTNER DI

    GLI SPECIALISTI DELLA CESSIONE DEL CREDITO E DELLE DETRAZIONI PER LA CASA CHE DA ANNI AIUTANO LE PERSONE A SFRUTTARE LE AGEVOLEZIONI FISCALI

    Scarica l'ebook

    La guida posaqualificata.it

    Tutto quello che devi assolutamente sapere sulla posa dei tuoi serramenti

    Seguimi su Facebook

    Ultimi articoli