CONTRATTO FORNITURA E POSA SERRAMENTI: TUTTO QUELLO CHE NON DEVE MANCARE

DiGuido Alberti

CONTRATTO FORNITURA E POSA SERRAMENTI: TUTTO QUELLO CHE NON DEVE MANCARE

“Ciao Guido, leggo o da un po’ di tempo il tuo blog. Dovrei acquistare delle nuove finestre e vorrei capire da te cosa dovrebbe prevedere un contratto di fornitura e posa in opera dei serramenti”.

In molti, infatti, prima di acquistare porte e finestre vogliono vederci chiaro e capire quali dovrebbero essere le condizioni contrattuali perfette.

Questo per assicurarsi che il contratto di fornitura e posa serramenti contenga tutti gli elementi sufficienti a garantirti un buon lavoro.

Ed è proprio questo il tema di questo articolo: “Contratto fornitura e posa in opera dei serramenti”.

 

Dettagli del contratto: la fornitura

Quando parliamo di fornitura e posa in opera serramenti, gli intenti del serramentista e quelli dell’acquirente devono convergere sulla soluzione migliore che meglio risponda alle esigenze di entrambi. Ecco, quindi, che le condizioni per un contratto fornitura e posa in opera serramenti devono essere molto chiare e complete. Devono, insomma, tutelare entrambe le parti.

Ma cosa deve prevedere, dunque, un contratto del genere?

Premesso che non sono un legale, rispondo da ideatore di posaqualificata.it, in modo “super partes”.

Di sicuro, un contratto di fornitura e posa in opera serramenti dovrebbe avere innanzitutto delle condizioni di vendita.

 

Non entro qui nel merito delle esatte clausole e punti da inserire, ma ritengo che un contratto fornitura e posa serramenti debba riportare alcuni dettagli importantissimi.

 

Di quali dettagli si tratta?

Il contratto deve essere più chiaro possibile. Ogni dettaglio deve essere specificato con precisione.

Deve riportare, ad esempio, la tipologia di prodotto scelto, eventuali accessori, eventuali colorazioni, versi di apertura, caratteristiche del vetro.

Si tratta di informazioni  necessarie per un acquisto consapevole. Ecco perché consiglio sempre di leggere con attenzione il contratto e di richiedere chiarimenti su quei punti che non risultano chiari abbastanza.

Questa buona pratica evita fraintendimenti fra le due parti e non disattende le tue aspettative. Un contratto chiaro e completo facilita il lavoro del serramentista e ti mette al riparo da sorprese sgradite. Per questo, è importante lavorare di prevenzione, perché quando poi i serramenti saranno già acquistati e installati è difficile gestire eventuali incongruenze.

Dettagli del contratto: la posa in opera

Per quanto riguarda, invece, la posa in opera è fondamentale che nel contratto sia presente un disegno dell’applicazione, vale a dire uno schizzo su come sarà eseguita la posa in opera. Questo elemento mostra con chiarezza il lavoro da fare, i prodotti da utilizzare e il modo in cui verranno impiegati.

Lo schizzo deve mostrare il controtelaio – se presente – e il punto esatto in cui sarà posizionato il serramento e quali saranno e come saranno usati i prodotti per la posa in opera. È questo che ti garantisce una posa in opera qualificata.

 

Ricapitolando: il contratto fornitura e posa serramenti

Tiriamo ora le somme e facciamo un breve schema di tutto quello che non deve mancare in un contratto fornitura e posa in opera serramenti.

Ecco i punti da tenere d’occhio:

  • Devono esserci le condizioni contrattuali di vendita;
  • Devono essere presenti tutte le specifiche riguardo alla fornitura dei prodotti;
  • Per quanto riguarda la posa in opera, devono esserci tavole esplicative del lavoro di posa, con schede prodotti dettagliate che spieghino anche le ragioni per cui sono stati scelti determinati prodotti per il caso specifico.

3 elementi molto preziosi che mettono al sicuro l’acquirente e tutelano il lavoro del serramentista.

 

Cercare il professionista giusto su posaqualificata.it

Non sempre i serramentisti lavorano secondo direttive che assicurano prestazioni nel tempo. Occorre, quindi, fare una scrematura e rivolgersi ai professionisti che possono garantirti una posa serramenti qualificata, curando ogni singolo dettaglio.

Su posaqualificata.it sei sempre sicuro di trovare professionisti che lavorano con questi standard di qualità. In più, puoi cercare il Consulente posaqualificata.it di zona a te più vicino.

Il metodo impiegato dai Consulenti Posa Qualificata, infatti, prevede un’analisi preliminare del tuo caso. Successivamente, una consulenza più specifica che scenda nel dettaglio.

Insieme al tuo consulente avrai il piano di posaqualificata.it che riporterà tutte le tue esigenze e le fasi del lavoro. 

In questo percorso, troverai  tutti i dettagli sopra descritti per la stesura del contratto e per la gestione del cantiere.

Questo eviterà incomprensioni e tutelerà la buona riuscita dell’intervento, perché nulla sarà lasciato al caso.

Puoi cominciare anche adesso, cliccando qui.

Se dai preventivi in tuo possesso non ti è chiaro cosa stai acquistando, contattaci. 
Rispondiamo sempre in 24 ore. 

alberti-sfondato-bn

Info sull'autore

Guido Alberti administrator

Consulente e Artigiano Certificato PassivHaus, Tecnico Esperto Finestra CasaClima, figura accreditata dall’Agenzia CasaClima per fornire consulenza a progettisti e committenti. Operatore Termografico di II Livello UNI EN ISO 9712.

    Lascia una risposta

    Ho letto e accetto la privacy policy