I risultati del sondaggio su posaqualificata.it

DiGuido Alberti

I risultati del sondaggio su posaqualificata.it

La scorsa settimana vi ho chiesto di esprimere il vostro pensiero in merito a un sondaggio, pubblicato sul sito da ormai un anno, che mi aiutasse a capire il target di riferimento e quali argomenti trattare in futuro. La richiesta è stata accolta da molti di voi e ad oggi, con oltre 500 partecipanti sono in grado di avere una visione più chiara su diversi aspetti.

Vi ringrazio ovviamente per aver speso parte del vostro tempo nel rispondere alle dieci domande.

In ordine ecco i dieci quesiti:

Risultati Sondaggio Posaqualificata

 

Dalle risposte si evince che posaqualificata.it è seguita, almeno stando ai dati in possesso, prevalentemente da privati,oltre il 50%, da progettisti oltre il 30%, ed infine una piccola percentuale, il 9% da imprese. Tra le imprese sono inclusi anche altri serramentisti.

Il ”lettore tipo” è prevalentemente del nord Italia, oltre il 70%, ha un’età media compresa tra i 30 e i 50 anni, quasi l’80%, e ritiene che la posa in opera sia condizione imprescindibile. Buona parte però, circa il 30%, conviene sul fatto che la posa in opera sia importante tanto quanto lo è un buon serramento. Non ha le competenze per valutare da solo la corretta posa in opera, motivo per cui si rivolge prevalentemente al progettista di fiducia, oltre il 30%, ma dato molto interessante è che si rivolge a consulenti esterni. Una parte meno significativa infine, chiede aiuto rivolgendosi ai forum dedicati, meno del 20%  o valuta da solo, poiché ha le competenze per farlo.

Un dato sicuramente interessante è che sarebbe disposto a spendere anche oltre 100 € pur di avere una posa in opera qualificata, o almeno, circa il 45% degli utenti che hanno partecipato sostiene questo. Il 50% ritiene invece che la cifra giusta sia tra 50 e 100 €, e infine solo una piccola parte spenderebbe meno di 50 €.

Infine la maggior parte dei lettori vorrebbe trovare  su posaqualificata.it dei particolari di posa in opera, oltre il 50%, ma gradirebbe anche trovare una vera e propria “guida alla corretta posa in opera dei serramenti“.

Le mie considerazioni

Il sondaggio non è ovviamente rappresentativo della situazione attuale, e lo si capisce dal fatto che la maggior parte dei visitatori che vi hanno preso parte sono “appassionati di efficienza energetica”, un buon 45%, mentre solo una piccola parte, il 20%, vi arriva perché dovrà sostituire i vecchi infissi. Un dato che sicuramente merita attenzione è che tra i progettisti la maggior parte vi arriva perché alla ricerca di dettagli per un progetto.

Sicuramente un dato interessante è il prezzo giusto per una posa in opera “qualificata” che sicuramente è in linea con la realtà. Dispiace infine vedere che il problema della corretta posa in opera del serramento sia ancora poco diffuso nel centro/sud Italia, mentre molto più sentito nel nord Italia. Infine, un ringraziamento particolare e Federico Sampaoli che, con il suo Espertocasaclima.com, mi genera non poche visite di qualità.

Grazie Federico!

 

Grazie a tutti voi che continuate a seguirmi e grazie  per aver speso qualche minuto del vostro tempo per rispondere al sondaggio.

Grazie

 

E tu, cosa ne pensi dei risultati? Ho dimenticato qualcosa?

Info sull'autore

Guido Alberti administrator

Serramentista 2.0: Esperto CasaClima, Consulente e Artigiano Certificato Passiv Haus, Tecnico Esperto Finestra CasaClima, figura accreditata dall’Agenzia CasaClima in grado di fornire consulenza a produttori di serramenti, progettisti e committenti.

    2 Commenti finora

    federicoPubblicato il8:24 am - Ott 10, 2013

    un giorno non lontano anche al Sud si comprenderà l’importanza della coibentazione per ottenere grande protezione dal caldo e perciò tanto comfort!
    Qualcuno già si muove, ed è sulla giusta direzione.

    http://espertocasaclima.com/category/coibentazione-in-regime-estivo/

    Commenta

    Ho letto e accetto la privacy policy

    Loading...