L’esperienza CasaClima per porte e finestre

DiGuido Alberti

L’esperienza CasaClima per porte e finestre

L’Agenzia CasaClima, ente autonomo Della Provincia Autonoma di Bolzano ma ormai diffuso su tutto il territorio nazionale,  è specializzata nei criteri costruttivi che qualificano le costruzioni ad alta efficienza energetica. Sono infatti più di 3800 gli edifici certificati CasaClima in tutta la penisola. Una precisazione è d’obbligo, la certificazione CasaClima è obbligatoria solo nella provincia di Bolzano, in tutt’Italia resta una certificazione volontaria, a discrezione del cliente e/o committente.

Certo è che la certificazione CasaClima è valore aggiunto all’immobile, poiché l’iter di certificazione è abbastanza severo e nulla viene lasciato al caso, a partire dalla progettazione dell’edificio.  Ancora oggi una semplice costruzioni può ricevere la tanto acclamata certificazione in ‘Classe A’ anche  se solo in fase di progetto, nessuno infatti, esegue controlli in cantiere.  Al contrario, invece, una casa in Classe A CasaClima è tale sul progetto e anche in cantiere. Un auditore, infatti, sarà inviato senza preavviso dall’agenzia a controllare che il cantiere rispecchi quanto riportato sul progetto. Qualora non dovesse bastare, l’Agenzia può richiedere immagini che attestino quanto progettato.

In che modo, quindi, l’esperienza CasaClima può essere applicata a porte e finestre?

Sicuramente con un marchio di qualità volontaria che aiuti il consumatore a riconoscere subito i prodotti di qualità, un po’ come succede al supermercato! Il sigillo “Finestra qualità CasaClima” così come quello “Porta Qualità CasaClima” aiuterà tutti nella scelta di prodotti altamente isolanti, resistenti e che durino, nostro malgrado, nel tempo!

Sarà infatti un parametro importante che sposta sin da subito l’attenzione sugli aspetti prestazionali, una sorta di etichetta energetica tanto acclamata dai produttori di porte e finestre, un po’ come succede per gli elettrodomestici.

Anche perché per la prima volta su un certificato, oltre agli aspetti prestazionali, sono valutati anche quelli di messa in opera. La posa in opera dei serramenti è spesso il punto più critico per la qualità e l’efficienza del sistema involucro.

Se vuoi saperne di più, sfoglia pure la brochure informativa.

Nei prossimi articoli vedremo quali sono le condizioni affinché una finestra o una porta possano avere il marchio “Qualità CasaClima”.

Info sull'autore

Guido Alberti administrator

Consulente e Artigiano Certificato PassivHaus, Tecnico Esperto Finestra CasaClima, figura accreditata dall’Agenzia CasaClima per fornire consulenza a progettisti e committenti. Operatore Termografico di II Livello UNI EN ISO 9712.

    Commenta

    Ho letto e accetto la privacy policy

    Loading...