I problemi più ricorrenti nell’acquisto dei nuovi serramenti

DiGuido Alberti

I problemi più ricorrenti nell’acquisto dei nuovi serramenti

Scegliere il tuo fornitore di porte e finestre non è cosa semplice, ma se segui questi consigli, diventa di sicuro più facile.

Negli ultimi anni, anche grazie alle tante consulenze fatte, ho accumulato talmente tanto materiale che potrei scriverci un libro. Tranquillo, non lo scriverò :P.

 

I problemi che incontra chi deve scegliere il fornitore dei suoi serramenti sono quasi sempre gli stessi.

Posso dirti questo perché ricevo in continuo e-mail in cui mi viene richiesto un consiglio su quale sia la scelta più giusta da fare. Purtroppo però non riesco più a fare consulenze.

Il più delle volte, inoltre, la scelta dei serramenti rientra all’interno di un progetto di ristrutturazione ben più ampio.

Negli anni ho notato che, quando il cliente arriva alla scelta dei serramenti, magari ha già avuto una serie di problemi con le imprese che ci hanno preceduto e che arriva, alla scelta dei serramenti, con la pazienza quasi al limite della sopportazione.

Ma noi non possiamo rispondere degli errori fatti dagli altri.

 

Proprio per questo ecco una serie di consigli che voglio darti:

 

TEMPO: Lavori, non puoi stare sempre in cantiere e il problema più grande che hai è il tempo.

Devi quindi gestire al meglio il tuo tempo, sia nella ricerca di un eventuale fornitore, sia una volta scelto.

Ecco allora che diventa di fondamentale importanza rivolgerti a una persona che abbia un sistema, ovvero un metodo di lavorare e di gestire il cantiere che ti agevoli la vita di tutti i giorni.

In che modo:

Fornendo a te, al Direttore Lavori, ma anche alle imprese che sono in cantiere dettagli esecutivi e capitolati di posa in opera. Ricorda: Verba volant, scripta manent!

Quindi non solo avrai sempre chiaro tutto quello che c’è da fare in cantiere prima di arrivare alla posa dei serramenti, ma saprai anche “step by step” tutto quello che c’è da fare prima della posa.

 

RISULTATI: Il buongiorno spesso si vede dal mattino. Se noti che dall’altra parte c’è poca propensione ad ascoltare le tue richieste, anche in fase di preventivazione o di primo sopralluogo, è forse preferibile cercare altrove.

Se hai un controtelaio metallico e stai facendo una ristrutturazione importante e ti viene detto che non si può rimuovere, il più delle volte è per pigrizia. Affrontare una ristrutturazione importante oggi e non cercare di correggere qualche ponte termico è da pigri, più che da illuminati.

In che modo:

Non devi preoccuparti tu di dire chi deve fare cosa, nel modo più assoluto. Se hai un Direttore Lavori è giusto che sia lui ad occuparsene. Se non c’è è giusto che sia il serramentista a preoccuparsi di dire cosa dev’essere fatto e, soprattutto, in che modo. Il professionista del sistema finestra, è sempre il serramentista.

Non puoi occupartene tu, nel modo più assoluto.

Ecco che avere un sistema che funzioni è fondamentale non solo per il serramentista, ma anche e soprattutto per te, cliente finale.

 

Un sistema aiuta il serramentista nella gestione del cantiere, dal sopralluogo alla consegna dei lavori, ma agevola anche e sopratutto te. Tutto questo tradotto, vuol dire per te:

Meno tempo speso a fare la trottola, sbattuto e rimpallato da destra a sinistra; meno giorni di ferie e meno permessi richiesti;

Qualità del risultato finale. Chi lavora con un sistema è nelle condizioni di darti un risultato che non è frutto dell’improvvisazione, ma anzi, al contrario, è la somma di tanti piccoli sotto sistemi, provati e testati.

Tutto questo ha un costo? Sicuramente, ma a distanza di qualche anno da quando ho iniziato ad applicare il mio sistema, posso dirti che non è inaccessibile. Se sono ancora sul mercato, un motivo ci sarà, no?

Molto però dipende dal termine di riferimento. Se sei arrivato fin qui, e leggi posaqualificata.it, sono sicuro che non cerchi di certo un lavoro sottocosto che ti creerà non pochi disagi nei prossimi anni.

Ti lascio con una recensione di un mio cliente che, in qualche rigo, racchiude tutti i concetti espressi fin qui. Non oscuro il suo nome, proprio per dimostrarti che, se vuoi, puoi contattarlo tu stesso.

 

Non ho clienti insoddisfatti e il più delle volte sono loro stessi a proporsi come se fossero miei venditori.

 

 

Se vuoi essere anche tu soddisfatto come Damiano, nonostante viviamo a qualche centinaio di chilometri di differenza, non esitare nel contattarmi. Qui trovi come fare.

 

In alternativa, fai pure tesoro di questo articolo quando ‘t’incontri’ con un serramentista.

 

In ogni caso, buon lavoro.

 

Info sull'autore

Guido Alberti administrator

Consulente e Artigiano Certificato PassivHaus, Tecnico Esperto Finestra CasaClima, figura accreditata dall’Agenzia CasaClima per fornire consulenza a progettisti e committenti. Operatore Termografico di II Livello UNI EN ISO 9712.

    Commenta

    Ho letto e accetto la privacy policy

    Loading...