L’importanza della posa in opera

DiGuido Alberti

L’importanza della posa in opera

Comprereste mai una Ferrari con pneumatici in legno?

A cosa servirebbe avere una potenza di 500 Cv sotto il cofano se non riuscite a trasmetterla a terra?

posa-qualificata-serramenti

L’immagine è emblematica, divertente ma purtroppo attuale.

Dubito che qualcuno possa rispondere con un “Sì” alla mia domanda.

Provo a riformulare la domanda!

Comprereste mai un ottimo serramento e lo posereste solo con schiuma PU?

A cosa servirebbe una trasmittanza certificata in laboratorio di 1,0 W/m2K se non riuscite a garantirla in opera?

posa-qualificata-serramenti-porte-finestre
L’immagine è divertente, forse estremizza il concetto, ma purtroppo attualissima.

Dubito che qualcuno possa rispondere con un “Sì” alla seconda domanda, ma a quanto pare è così.

Lavori mal fatti, infissi posati con tecniche e prodotti ormai superati, solo perché si è sempre fatto così. Non sempre l’aver fatto determinate cose in un certo modo vuol dire averle fatte bene.

Ma a quanto pare svecchiare certi “modus agendi” non è così semplice.

Mettere da parte alcune abitudini è più difficile del previsto.
Abbandonare il controtelaio metallico sarebbe un’eresia.
Dividere la soglia è una pratica da fissati di ponti termici.
Posare un infisso da Classe A non serve a nulla se la casa è una Classe C.

E potrei continuare ancora…ma meglio fermarmi, oggi è venerdì, buon week-end a tutti!

A lunedì!

Photo Credit Ferrari

Info sull'autore

Guido Alberti administrator

Serramentista 2.0: Esperto CasaClima, Consulente e Artigiano Certificato Passiv Haus, Tecnico Esperto Finestra CasaClima, figura accreditata dall’Agenzia CasaClima in grado di fornire consulenza a produttori di serramenti, progettisti e committenti.

    Commenta

    Ho letto e accetto la privacy policy

    Loading...