ECCO COME TI GUIDIAMO NELLA SCELTA DEI TUOI NUOVI SERRAMENTI

In qualunque luogo tu sia, il metodo posaqualificata.it ti aiuta a scegliere i tuoi nuovi serramenti con garanzia di risultato, senza errori e senza spreco di tempo e denaro.

ECCO COME TI AIUTIAMO A OTTENERE IL 110% PER I TUOI LAVORI

Siamo partner di detrazionifacili.it, gli specialisti della cessione del credito e delle detrazioni per la casa. Con la giusta squadra di professionisti, ottieni subito il Superbonus che ti spetta e sei al sicuro sia dal punto di vista fiscale che tecnico.

Muffa sotto davanzale finestra: come risolvere il problema?

Quali sono le cause della muffa sotto il davanzale? Analizziamo il problema e scopriamo insieme come rimediare a questa criticità anche dopo la posa dei nuovi serramenti.

In tanti mi avete segnalato un problema comune: muffa sotto il davanzale finestra. 

“Come è possibile che si sia formata la muffa dopo aver installato nuovi infissi”?

“È un problema che dipende dai nuovi serramenti o sono altre le cause”?

Queste sono alcune delle domande che mi sono state fatte in merito alla formazione di muffa sotto il davanzale della finestra. Tante sono state le segnalazioni da parte di chi ancora non ha provveduto alla sostituzione dei vecchi serramenti e diverse quelle fatte da chi, nonostante abbia fatto montare delle nuove finestre, si è trovato, dopo poco tempo, al punto di partenza. La muffa è tornata a formarsi. 

Mi preme sottolineare una cosa: se hai sostituito i tuoi vecchi serramenti e la muffa sotto il davanzale della finestra è tornata a formarsi, il problema non sono i serramenti, ma la corretta posa degli stessi. 

Se il serramentista non è intervenuto sul davanzale, limitandosi al solo montaggio del nuovo prodotto, beh… ora sai da cosa dipende il problema muffa. Un mancato intervento di isolamento termico, utilizzando tecniche specifiche e materiali scelti per risolvere il caso in questione, può causare condensa sotto la finestra e muffa. 

Quella della muffa sotto il davanzale finestra è una criticità tipica legata proprio al davanzale stesso.

Un problema che si può risolvere a monte con una corretta progettazione della posa dei tuoi serramenti.

Per fortuna, questa criticità non è irrimediabile ed è possibile agire anche a posa ultimata.

Perché si forma la muffa sotto il davanzale finestra? 

Il davanzale finestra è quell’elemento che vedi alla base del serramento, realizzato in pietra o in marmo, posto per norma almeno a un metro di altezza dal piano di calpestio. 

Hai trovato della muffa sotto al davanzale finestra? È molto probabile che il tuo davanzale sia passante.

Cerco di essere più chiaro possibile: il davanzale passante collega l’esterno della tua abitazione con l’interno; è proprio questa continuità a permettere al freddo che viene da fuori di attraversare il davanzale, raggiungendo l’interno della tua abitazione.

Siamo in presenza, dunque, di un ponte termico, una delle principali cause della formazione di muffa sotto le finestre e dall’aumento della spesa per il riscaldamento. 

Rispondo alla domanda principale: perché si forma la muffa sotto il davanzale finestra? Il motivo è piuttosto semplice. Ecco i 3 passaggi che portano alla formazione della muffa:

  1. il davanzale passante, portando il freddo esterno verso l’interno, finisce per raffreddare le superfici che si trovano in prossimità della finestra;
  2. quando l’umidità dell’abitazione entra in contatto con superfici più fredde genera condensa;
  3. se la condensa si protrae nel tempo, porta inevitabilmente alla formazione di muffa e rende il tuo ambiente poco salubre.

Muffa sotto davanzale finestra: come evitarla?

Naturalmente esistono dei rimedi per evitare questa fastidiosa situazione.

Se il tuo davanzale è passante, puoi risolvere il problema in 2 modi:

  • applicare un taglio contestualmente alla sostituzione dei vecchi serramenti oppure smontando l’infisso, effettuare il taglio e posarlo di nuovo. Il taglio è utile per interrompere la continuità del davanzale;
  • rivestire il davanzale con del materiale isolante, creando una vera e propria “copertura”. In questo modo puoi aumentare le temperature superficiali, evitando che il freddo esterno arrivi all’interno della tua casa. Un limite è dato dallo spazio esistente tra davanzale e finestra: se c’è poco spazio, a causa dello spessore del materiale isolante utilizzato, la finestra potrebbe non aprirsi più. 

Ecco a chi devi rivolgerti per risolvere il problema

Quella del davanzale passante è una problematica molto diffusa e, se stai leggendo queste parole, è molto probabile che la tua abitazione abbia un problema di ponte termico. Quello che devi fare è attivarti subito per risolvere il tuo problema di muffa sotto il davanzale della finestra.

Voglio darti un prezioso consiglio: se devi sostituire i tuoi serramenti e hai notato, guardando sotto il davanzale, la presenza di muffa, allora ti invito a cercare il consulente posa qualificata di zona a te più vicino e richiedere una consulenza. 

Insieme deciderete che cosa fare, tagliando o rivestendo il davanzale per evitare problemi di muffa e vivere una casa più salubre e confortevole.

Esistono vari modi per evitare la formazione di muffa e condensa, ma è bene partire con il piede giusto, affidandosi ad un professionista qualificato. 

Cerca il

più vicino a casa tua

Sono sicuro che ti interesseranno anche questi articoli

Info sull'autore

Guido Alberti

Guido Alberti

Consulente e Artigiano Certificato PassivHaus, Tecnico Esperto Finestra CasaClima, figura accreditata dall’Agenzia CasaClima per fornire consulenza a progettisti e committenti. Operatore Termografico di II Livello UNI EN ISO 9712.
Guido Alberti

Guido Alberti

Consulente e Artigiano Certificato PassivHaus, Tecnico Esperto Finestra CasaClima, figura accreditata dall’Agenzia CasaClima per fornire consulenza a progettisti e committenti. Operatore Termografico di II Livello UNI EN ISO 9712.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • HAI BISOGNO DI AIUTO PER OTTENERE GLI INCENTIVI?

    Per ottenere le detrazioni fiscali riconosciute per l’installazione di nuovi infissi e serramenti, hai bisogno di un professionista che possa seguirti sia dal punto di vista tecnico che fiscale. Solo così puoi evitare di commettere errori e perdere il “Bonus Infissi”. 

    Un nostro consulente qualificato può supportarti per sfruttare gli incentivi riconosciuti per gli interventi di risparmio energetico.

    Scarica l'ebook

    La guida posaqualificata.it

    Tutto quello che devi assolutamente sapere sulla posa dei tuoi serramenti

    Seguimi su Facebook

    Ultimi articoli