La tenuta all’acqua del serramento UNI EN 12208

DiGuido Alberti

La tenuta all’acqua del serramento UNI EN 12208

La tenuta all’acqua di un serramento, sia esso porta o finestra, descrive la sua capacità di essere impermeabile  sotto l’azione di pioggia battente e in presenza di una determinata velocità del vento.
La norma, la UNI EN 1027, definisce la capacità del serramento di resistere alle infiltrazioni d’acqua.

Tenuta all'acqua serramento

Anche la tenuta all’acqua, come la permeabilità all’aria  così definita, riguarda solo ed esclusivamente il serramento, ovviamente non in opera, definendo la resistenza del campione di prova, a infiltrazioni d’acqua, in determinate condizioni di prova, fino a pressioni del vento definite dalla norma.

La classificazione dei serramenti, in funzione della loro capacità di resistere alle infiltrazioni d’acqua, avviene secondo la UNI EN 12208.

Tenuta all'acqua

La UNI EN 12208 definisce nove classi, dalla 1A alla 9A; La migliore è la Classe 9A, che identifica un serramento con ottima tenuta all’acqua.

La A si riferisce al tipo di prova adottato. Il metodo A è adatto per prodotti pienamente esposti, mentre, un secondo metodo, il B è adatto per prodotti parzialmente esposti.
Nel caso di metodo B, le classi sono sette, dalla 1B alla 7B.

Anche la prova di tenuta all’acqua è obbligatoria in base alla UNI EN 14351-1, che ne regolamenta la marcatura CE. Va però detto che, anche in questo caso, un serramento è conforme qualunque sia la classe di merito ottenuta. Bisogna però specificare che nel caso di serramento che presenti infiltrazioni d’acqua già durante i primi 15 minuti di prova, senza che vi sia stata applicata alcuna pressione, è da considerarsi non conforme.

Cosa significa Classe 1A e cosa significa Classe 9A?

La Classe 1A corrisponde alla classe di un serramento che già a 50 Pa presenta infiltrazioni d’acqua. 50 Pa corrispondono a una spinta del vento sul serramento a circa 32 Km/h.

La Classe 9A invece, corrisponde alla classe di un serramento che non presenta infiltrazioni d’acqua fino a 600 Pa. 600 Pa corrispondono a una spinta del vento sul serramento pari a circa 110 Km/h.

Esistono inoltre serramenti che vanno ben oltre la Classe 9A. Ci sono quindi  ulteriori Classi, contraddistinte dalla lettera E cui segue il valore di pressione in Pa. E750, E900, E1050.

Un serramento con tenuta all’acqua classe E1050, corrisponde alla classe di un serramento che non presenta infiltrazioni d’acqua fino a 1050 Pa. 1050 Pa corrispondono a una spinta del vento sul serramento pari a circa 145 Km/h.

Quali sono in punti deboli del serramento?

La guarnizione o la sigillatura del vetrocamera;

L’accostamento tra parti apribili e fisse, che devono combaciare perfettamente; In questo caso è fondamentale il corretto dimensionamento del serramento.

La presenza di soglie ribassate.

Anche in questo caso, per quanto possa sembrare superfluo, una corretta posa in opera del serramento è condizione imprescindibile affinché lo stesso garantisca tenuta all’acqua una volta in opera.

Photo Credit

Info sull'autore

Guido Alberti administrator

Serramentista 2.0: Esperto CasaClima, Consulente e Artigiano Certificato Passiv Haus, Tecnico Esperto Finestra CasaClima, figura accreditata dall’Agenzia CasaClima in grado di fornire consulenza a produttori di serramenti, progettisti e committenti.

    7 Commenti finora

    Resistenza ai carichi di vento serramento UNI EN 12210Pubblicato il6:04 am - Mag 6, 2013

    […] una volta, anche la resistenza ai carichi di vento, come per la tenuta all’acqua o la permeabilità all’aria, riguarda solo ed esclusivamente il serramento, non in […]

    lorenzoPubblicato il9:54 pm - Ott 30, 2015

    cosa succede se un serramentista
    dichiara che la sua finestra
    e certificata classe 9 all,acqua
    e invece per un normale
    temporale la finestra a infiltrazione
    d,acqua

    alessandro lottiPubblicato il11:16 am - Nov 9, 2016

    buongiorno volevo sapere se un progettista mette delle finestre d’alluminio non montate verticali ma con un angolo d’inclinazione di 30 e poi ci sono delle infiltrazioni , di chi è la colpa montatore o progetto?

      Guido AlbertiPubblicato il4:32 pm - Nov 9, 2016

      Buongiorno, nel limite delle mie possibilità, ancora non mi è stata data la sfera di cristallo!!!

      Scherzi a parte, è oggettivamente impossibile rispondere alla tua domanda.

    MassimoPubblicato il11:01 pm - Mar 9, 2017

    in un serramento in PVC ,un portoncino d’ingresso con soglia ribassata il cliente ha fatto una prova acqua con secchiate .
    con relative infiltrazioni,è da considerarsi valida o solo un espediente.

    Commenta

    Ho letto e accetto la privacy policy

    Loading...