ECCO COME TI GUIDIAMO NELLA SCELTA DEI TUOI NUOVI SERRAMENTI

In qualunque luogo tu sia, il metodo posaqualificata.it ti aiuta a scegliere i tuoi nuovi serramenti con garanzia di risultato, senza errori e senza spreco di tempo e denaro.

ECCO COME TI AIUTIAMO A OTTENERE IL 110% PER I TUOI LAVORI

Siamo partner di detrazionifacili.it, gli specialisti della cessione del credito e delle detrazioni per la casa. Con la giusta squadra di professionisti, ottieni subito il Superbonus che ti spetta e sei al sicuro sia dal punto di vista fiscale che tecnico.

Il vetro di sicurezza migliore è stratificato o temprato?

Vetro di sicurezza: meglio un vetro stratificato o un vetro temprato? 

Bisogna mettere sotto la lente di ingrandimento le caratteristiche uniche di queste due tipologie di vetro per finestre, per capire quale scegliere in base al caso specifico.

E lo facciamo subito. 

Ma non preoccuparti, non ci perderemo in tecnicismi o dettagli complicati. 

Andremo dritti al punto, per scoprire cosa rende speciale queste 2 “particolari” tipologie di vetro di sicurezza e in quali situazioni una batte l’altra. 

Quindi, se vuoi spazzare via tutti i tuoi dubbi relativi al tema “sicurezza finestre”, continua pure a leggere.

 

Il vetro di sicurezza per le finestre “a norma” della UNI 7697

Parlare di sicurezza in casa significa anche concentrarsi su “dettagli” che spesso diamo per scontati, come i vetri delle finestre. Ma quando si tratta di proteggere noi stessi e i nostri cari, ogni dettaglio conta. 

Ed è qui che entra in gioco la normativa UNI 7697, per la “sicurezza nelle applicazioni vetrarie”. Che cosa prevede?

In poche parole: le finestre e le porte finestre devono avere all’interno e all’esterno un vetro di sicurezza.

Un vetro di sicurezza che può essere temprato o stratificato

Vetri che ti proteggono in modo diverso, da scegliere con attenzione al caso specifico. 

Scopriamo come possono fare la differenza in casa. 

 

Il vetro di sicurezza stratificato

Hai mai notato il parabrezza di un’auto dopo un incidente? 

Nonostante possa essere lesionato, nella maggior parte dei casi resta sorprendentemente intero, quasi come se le sue schegge decidessero di tenersi per mano, evitando di schizzare ovunque e ferire i passeggeri. 

Ecco, quello del parabrezza è un vetro di sicurezza stratificato, esattamente come quello che possiamo scegliere per le finestre di casa nostra.

Il “segreto” di questa tenuta è la pellicola di PVB (polivinil butile) che lavora in incognito tra due lastre di vetro, pronte a entrare in azione al momento del bisogno. In caso di urto, queste pellicole mantengono i frammenti di vetro uniti, evitando che diventino pericolosi per chi si trova vicino. 

Questa tipologia di vetro porta in casa tua la stessa tecnologia che protegge te e la tua famiglia quando siete in auto, rendendola efficiente in caso di incidenti domestici.

 

Il vetro di sicurezza temprato

Se il vetro stratificato non si frantuma, quello temprato fa esattamente l’opposto. Descritto così potrebbe sembrare un vetro pericoloso da evitare assolutamente in casa. Ma non è così. 

Se per un qualche motivo il vetro temprato dovesse rompersi, invece di trasformarsi in lame affilate pronte a tagliare, si “sbriciola” in piccolissimi pezzi, più simili a chicchi di riso che a frammenti taglienti.

Proprio come il vetro del box doccia che, in caso di rottura per urto durante una doccia o durante le pulizie, si trasforma in una pioggia di frammenti innocui. 

Quindi, il vetro di sicurezza temprato, in caso di incidenti, non è pericoloso come un normale vetro. E non dovrai neanche preoccuparti di dover raccogliere pezzi taglienti che potrebbero ferire. Pur essendo un dispiacere da pulire, non rappresentano un pericolo.

Adesso, la domanda da un milione di dollari: se entrambi sono considerati “vetro di sicurezza”, quale scegliere per le tue finestre? 

 

Vetro di sicurezza stratificato o temprato? Dipende!

Come si fa a decidere? 

La risposta non è così semplice come potrebbe sembrare, perché dipende molto dalle tue esigenze specifiche, dal contesto in cui vivi e da ciò che aspetti dalle tue finestre.

Proprio così, ci sei tu, con le tue esigenze uniche e la tua casa. 

Se il pensiero di qualcuno che cerca di fare irruzione in casa ti tiene sveglio la notte, allora il vetro stratificato è ciò che ti serve per dormire sonni tranquilli. È robusto e non si dà per vinto facilmente, anche sotto pressione. 

Invece, se per la tua casa nuova sogni quelle spettacolari e ampie vetrate che splendono nelle pagine della tua rivista di design preferita, il vetro temprato “potrebbe” essere la scelta ideale per te, portando quella protezione extra che desideri.

“Potrebbe” perché c’è un piccolo ma importante “dettaglio” da considerare: la posizione della vetrata. Se prevedi di installarla in un punto che si affaccia direttamente su una strada o un passaggio, è essenziale riflettere sulla sicurezza dei passanti. In caso di rottura, infatti, i pezzi di vetro temprato, pur non essendo taglienti, potrebbero creare disagi cadendo all’esterno.

Questi sono solo alcuni esempi, ma sono preziosi per far luce su un punto cruciale: scegliere il tipo di vetro di sicurezza più adatto richiede un’attenta valutazione delle tue esigenze e del tuo caso specifico. 

 

Come scegliere il vetro di sicurezza senza errori?

Questa domanda merita una risposta sicura e affidabile. 

Ecco dove entra in gioco posaqualificata.it, il tuo alleato per una decisione senza rimpianti, senza sprechi di tempo e denaro. La chiave? Una consulenza personalizzata che parte dall’analisi approfondita delle tue esigenze e della specificità del tuo caso.

Non si tratta di un semplice acquisto. Con posaqualificata.it, intraprendi un percorso guidato insieme a un consulente esperto, che più che un venditore è un vero partner nel trovare la soluzione più adatta a te

Sarai accompagnato o accompagnata nella scelta del vetro di sicurezza che non solo soddisfa le tue esigenze ma che può realmente fare la differenza nella tua quotidianità. 

E non finisce qui. 

Con il metodo posaqualificata.it ti assicuri anche un’installazione ad alte prestazioni per i tuoi nuovi serramenti. Dimentica l’ansia di una posa in opera approssimativa che potrebbe  compromettere l’efficacia delle finestre nuove in termini di isolamento e sicurezza.

Perché accontentarsi quando hai a portata di mano un metodo già testato e affidabile che ti guida verso la soluzione migliore per la tua casa e per te?

Non lasciare al caso la sicurezza e il comfort della tua casa. 

CLICCA QUI e scopri come fare il primo passo che ti porterà nella tua nuova casa, più sicura, confortevole e isolata, esattamente come hai sempre desiderato.

Sono sicuro che ti interesseranno anche questi articoli

Info sull'autore

Guido Alberti

Guido Alberti

Consulente e Artigiano Certificato PassivHaus, Tecnico Esperto Finestra CasaClima, figura accreditata dall’Agenzia CasaClima per fornire consulenza a progettisti e committenti. Operatore Termografico di II Livello UNI EN ISO 9712.
Guido Alberti

Guido Alberti

Consulente e Artigiano Certificato PassivHaus, Tecnico Esperto Finestra CasaClima, figura accreditata dall’Agenzia CasaClima per fornire consulenza a progettisti e committenti. Operatore Termografico di II Livello UNI EN ISO 9712.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • HAI BISOGNO DI AIUTO PER OTTENERE GLI INCENTIVI?

    Per ottenere le detrazioni fiscali riconosciute per l’installazione di nuovi infissi e serramenti, hai bisogno di un professionista che possa seguirti sia dal punto di vista tecnico che fiscale. Solo così puoi evitare di commettere errori e perdere il “Bonus Infissi”. 

    Un nostro consulente qualificato può supportarti per sfruttare gli incentivi riconosciuti per gli interventi di risparmio energetico.

    Scarica l'ebook

    La guida posaqualificata.it

    Tutto quello che devi assolutamente sapere sulla posa dei tuoi serramenti

    Seguimi su Facebook

    Ultimi articoli